mercoledì 22 ottobre 2008

Cattivi pensieri


Alcuni miei pensieri o sensazioni per i prossimi mesi e anni.

Berluskaz metterà pesante mano sulla magistratura, grandi denunce di Di Pietro, Grillo, il buon Travaglio, Santoro e di chiunque abbia un pò di olfatto per sentire la puzza di merda, sempre più forte, acre e pervasiva.
Ma il regime è regime e chi governa continuerà tranquillamente nel suo operato. La benzina è ora a 1,2, credo anche grazie agli interventi statali per lenire i forti effetti della recessione italiana, che sarà la peggiore della storia. Il divario tra nord e sud è ormai incolmabile, Bossi vorrà la "GOOD COMPANY" e insieme a lui maggioranza e sua ombra. Le proteste popolari saranno sedate con le "mazzate" e ci saranno moti rivoltosi nel sud italia.
Alla fine del quinquennio il paese sarà ormai spaccato definitivamente in due e l'italia, oltre a non riuscire a controllare la situazione dovrà anche pagare pesanti sanzioni all'unione europea per le continue infrazioni compiute. Gli aiuti dall'europa verranno ridimensionati drasticamente. Il ceto medio sarà significativamente più povero (auto, bellachioma e abito alla moda saranno di seconda mano) e anche il nord italia risentirà pesantemente della recessione, degli insostenibili costi energetici e della fine, oltre che dell'impossibilità, dello sfruttamento del sud.
Falliranno numerose imprese piccole, medie e grandi, molti chiederanno una reale secessione, ma anche il nord vedrà una forte diminuzione del suo tenore di vita, l'odio interregionale crescerà ulteriormente.
Chi ha i soldi ora, avrà ancor più soldi in futuro e li spenderà altrove.

Gianni....ma come si fa a non essere ottimisti!

Nessun commento: